lunedì 22 Aprile 2024

Home / News / Qualità dell’abitare e rigenerazione urbana – 4 aprile a Verona la ricerca Ires

Qualità dell’abitare e rigenerazione urbana – 4 aprile a Verona la ricerca Ires

Lunedì 4 aprile a partire dalle 15.30 all’hotel San Marco di Verona i ricercatori dell’Ires Veneto, Matteo Civiero e Patrizia Daneluzzo, presenteranno la ricerca condotta dedicata all’abitare e alla rigenerazione urbana in Veneto, con un focus in particolare sul territorio veronese. A introdurre la giornata ci sarà Lorissa vaccari, della segreteria dello Spi Cgil Veronese e i ricercatori ne parleranno con Adriano Filice, segretario generale dello Spi provinciale, Ilaria Segala, assessora all’urbanistica del Comune di Verona, Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Stefano Facci, segretario generale della Cgil di Verona.

(Tratto dalla newsletter dello Spi Cgil di Verona e pubblicato nel sito www.spi.veneto.it) Si dice che il politico guardi alle prossime elezioni mentre lo statista guarda alle prossime generazioni. Ebbene, dovremmo cominciare ad essere tutti un po’ più statisti dal momento che le tendenze demografiche non sembrano darci scampo: l’indice di vecchiaia del territorio veronese, che era pari a 79,8 nel 1982 (vale a dire c’erano 79,8 over 65enni ogni 100 giovani under 14), è passato a 209,9 nel 2020 e salirà (secondo le proiezioni) fino a 306,1 nel 2030, cioè per ogni giovane ci saranno ben tre anziani.

Al di là di tutte le questioni di tenuta del sistema sociale, su cui si sta lavorando ormai da un ventennio a livello nazionale con molteplici (e non sempre efficaci) riforme pensionistiche, il fenomeno interroga sempre più da vicino anche le amministrazioni comunali chiamate ad assicurare trasporti, residenzialità, assistenza socio-sanitaria e altri servizi essenziali ad una popolazione non soltanto sempre più fragile in quanto sempre più vecchia, ma anche sempre più povera (considerati gli importi medi bassissimi delle pensioni con il nuovo sistema contributivo) e soprattutto in prospettiva priva delle reti famigliari che fino ad oggi si sono sobbarcate la maggior parte del carico del lavoro di cura.

Questo è un aspetto che non possiamo più continuare ad ignorare: le città del futuro saranno pure “smart” e tecnologicamente avanzate, ma i loro abitanti saranno sempre più anziani. Il che non vuol dire inadeguati, significa soltanto che le politiche dovranno adeguarsi ai nuovi bisogni. E prima si comincia a farlo e meglio sarà per tutti.

A questo scopo l’Ires, l’Istituto di ricerche sociali della Cgil Veneto ha elaborato una prima indagine sulla condizione abitativa e urbana nelle città del Veneto giungendo alla conclusione che: «Abbiamo una condizione abitativa buona in un contesto urbano che, invece, presenta più di qualche criticità. Ci troviamo, infatti, di fronte a case principalmente di proprietà, con strutture soddisfacenti» malgrado gli alti costi di acquisto e di mantenimento e le basse prestazioni energetiche. Il vero Tallone d’Achille del sistema veneto secondo i ricercatori Ires è quello ambientale: «Parliamo di un territorio regionale e di contesti urbani caratterizzati da un altissimo consumo di suolo, che pone continue e irrisolte criticità sul fronte del traffico e della mobilità urbana ed extra-urbana, che a loro volta causano un preoccupante livello di inquinamento dell’aria».

Verona rappresenta la punta dei pregi e dei difetti del contesto Veneto perché mostra alti livelli di sviluppo, ricchezza, benessere e lavoro ma anche altissimi livelli di inquinamento, carenza di alternative al trasporto privato motorizzato, carenza di verde fruibile, e via elencando.

La città diffusa veneta, quel continuum di urbanizzazione che si è mangiato mezza campagna, mette in tensione il sistema dei trasporti rendendo complicata la loro razionalizzazione mediante il mezzo pubblico. L’alto costo delle case spinge le giovani coppie fuori dai centri urbani che rimangono tendenzialmente popolati da anziani e immigrati, spostando i termini del dualismo da centro/periferia a città/hinterland.

Scrive la sociologa Letizia Carrera nel suo ultimo libro su “I nuovi anziani e la città”: «La mobilità rappresenta uno dei fattori decisivi di esclusione sociale degli anziani che possono risultare troppo lenti nel contesto in cui sono inseriti. Quindi non solo i servizi devono essere accessibili, anche la città deve esserlo. Vale per gli anziani attivi ma anche per quelli meno autonomi e non autosufficienti che possono risultare difficili da raggiungere da parte dei familiari e finiscono in rsa».

Si complica e si arricchisce anche il ruolo del Sindacato, chiamato ad intervenire non soltanto sulle carenze dei servizi socio assistenziali (una per tutte: la mancanza di medici di base) ma anche sulla eventuale carenza del servizio di trasporto pubblico, che non consente agli assistiti di raggiungere gli studi medici, oppure qualora limiti la mobilità dei caregiver verso gli anziani.

Già adesso il servizio pubblico non è in grado di coprire tutti i bisogni della popolazione anziana, col risultato che le famiglie devono sostenere spese di assistenza, servizi e sanità, dalle visite mediche all’assistenza domestica come la badante o la casa di riposo. Se poi il sostegno della famiglia è destinato a venire gradualmente meno, siamo di fronte ad un fortissimo rischio di esclusione sociale.

Cerca...

Sfoglia per categorie

Indice ESR

Questa categoria raccoglie tutti gli indici dei numeri di ESR (economia e società regionale, la rivista di IRES Veneto). Per visualizzare tutti gli articoli, segui il seguente link: Indice ESR

Pubblicato su ESR

Questa categoria raccoglie tutti i contenuti che sono stati pubblicati su ESR (economia e società regionale, la rivista di IRES Veneto). In questa categoria sono presenti sia articoli completi e gratuiti (come le introduzioni al tema monografico, oppure recensioni, o ancora note e memoriali), ma anche articoli a pagamento, ovvero disponibili nell’edizione cartacea della rivista presso l’editore Franco Angeli. Per visualizzare tutti i contenuti di questa categoria, clicca sul link Pubblicato su ESR.

Articoli ESR

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli a pagamento pubblicati su ESR. I contenuti di questa categoria sono presenti a solo scopo informativo, tuttavia per ciascun articolo è presente il link al sito web dell’editore per l’acquisto della versione completa. Per visualizzare tutti i contenuti di questa categoria vai al link Articoli ESR.

Introduzione al tema monografico

I contenuti di questa categoria sono articoli pubblicati su ESR come introduzione al tema monografico di ciascun numero. Questi contenuti sono liberamente scaricabili senza necessità di acquistare una copia di ESR. Per visualizzare tutti i contenuti di questa categoria, clicca sul link Introduzione al tema monografico.

Recensione / Nota

Questa categoria raccoglie sempre articoli pubblicati sulla rivista ESR, tuttavia trattano argomenti collaterali al tema monografico, pertanto vengono distribuiti liberamente. Per visualizzare tutte le recensioni o note pubblicate liberamente nei vari numeri di ESR, segui il link Recensione / Nota.

Ricerche IRES Veneto

Ciascun contenuto di questa categoria riguarda un’attività di ricerca di cui IRES Veneto si è presa carico o per cui ha partecipato in modo proattivo. Questa categoria comprende sia le ricerche attualmente in corso, sia le ricerche già concluse. Per visualizzare tutte le ricerche di IRES Veneto (in corso o già concluse) visita il link Ricerche IRES Veneto.

Ricerche in corso

Progetti di ricerca attualmente in corso di svolgimento. Per visualizzare tutte le ricerche in corso, segui il link Ricerche in corso.

Ricerche concluse (rapporti di ricerca)

I rapporti di ricerca costituiscono la versione pubblicata, a cura dei committenti, dei risultati di ricerche cui partecipa IRES Veneto, anche in collaborazione con ricercatori di altri istituti, enti o atenei.

Per visualizzare tutte le ricerche concluse ed i relativi rapporti di ricerca, segui il link Ricerche concluse (rapporti di ricerca).

Paper IRES

I paper sono l’esito di ricerche e indagini svolte dai ricercatori e collaboratori IRES per le quali l’Istituto cura anche la redazione, l’editing e la stampa per la serie PaperIres.

Per visualizzare tutti gli articoli pubblicati come Paper IRES, e scaricabili gratuitamente, segui il link Paper IRES.

Pubblicazioni

L’attività di ricerca e divulgazione di IRES Veneto non si limita solo ad articoli di ricerca, infatti occasionalmente pubblichiamo anche altri volumi distribuiti al pubblico tramite una casa editrice esterna. 

Per scoprire tutte le pubblicazioni che IRES ha effettuato negli anni, al di fuori della normale attività di ricerca, segui il link alla categoria Pubblicazioni.

NEWS

Novità, eventi e iniziative dal mondo IRES Veneto. Seguite la categoria NEWS per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime novità.