Ultimo numero

Economia e società regionale XXXVII (3) 2019 - quadrimestrale di IRES VENETO

L'AUTONOMIA REGIONALE DIFFERENZIATA IN ITALIA


 esr 3 2019In quest’ultimo numero del 2019, Francesco Indovina, fondatore nel 1983 di Oltre il ponte, oggi economia e società regionale, saluta per la redazione Edoardo SalzanoLuciano Greco e Patrizia Messina presentano lo scenario entro cui più Regioni italiane si stanno muovendo rispetto al tema dell’autonomia regionale differenziata, offrendoci un dibattito fra punti di vista diversi. La politologa Brunetta Baldi fa il punto sull’autonomismo regionale, differenziandolo dal federalismo, e richiamando le evoluzioni che hanno riguardato in particolare il regionalismo italiano. Il contributo dei politologi Davide Vampa e Arianna Giovannini focalizza l’attenzione sui referendum regionali di Veneto e Lombardia, proponendo un utile confronto con altri referendum simili in altri Paesi europei. Con taglio giuridico, i due interventi di Claudia Tubertini e di Sandro De Nardi approfondiscono le richieste di autonomia regionale rispettivamente nei casi dell’Emilia-Romagna e del Veneto, mettendo in evidenza peculiari differenze di stile e di contenuto. Seguono i contributi di un giurista tributario, Dario Stevanato, e di due economisti, Gianfranco Viesti e Gilberto Muraro, che hanno posizioni diverse, se non del tutto contrapposte, in merito alle richieste di autonomia avanzate dalle Regioni, soprattutto in ambito finanziario. Conclude il percorso di approfondimento l’intervista di Alberto Mattei a Christian Ferrari, Segretario regionale della Cgil Veneto, che consente di chiarire la posizione del sindacato sul percorso di autonomia regionale intrapreso dalla Regione Veneto.


Ciao Eddy, di FRANCESCO INDOVINA


 TEMA MONOGRAFICO

LUCIANO GRECO, PATRIZIA MESSINA: Introduzione al tema monografico. Regionalismo differenziato: rischi e opportunità  BRUNETTA BALDI: Autonomismo o federalismo? Modelli di sviluppo per il re-gionalismo italiano  GIANFRANCO VIESTI: le grandi criticità delle richieste di autonomia regionale differenziata  CLAUDIA TUBERTINI: Regionalismo differenziato.: il caso dell'Emilia-Romagna  SANDRO DE NARDI: Sulla maggiore autonomia negativa richiesta allo Stato dalla regione del vene-to: alcuni interrogativi di fondo  DAVIDE VAMPA, ARIANNA GIOVANNINI: Autonomia differenziata co-me processo dal basso: i Referendum regionali in prospettiva comparata  GILBERTO MURARO: Autonomia differenziata: un piccolo passo avanti  DARIO STEVANATO: Profili finanziari del regiona-lismo differenziato  ALBERTO MATTEI: Sindacato e autonomia regionale differenziata. Intervista al Segretario Cgil Veneto CHRISTIAN FERRARI


 SAGGI E RICERCHE

MARIA LUISA AVERSA, VALERIA IADEVAIA: Innovazione tecnologica e invecchiamento della forza la-voro. Il caso del Distretto dell'occhialeria di Belluno.

 

 

IDEE IN DISCUSSIONE 

 La precarietà. Lavoro e vita alla prova dei cambiamenti nei sistemi di produzione - NOTA di GIORGIO GOSETTI

 Vite senza lavoro - RECENSIONE di ALFIERO BOSCHIERO a Ruggine americana, di Philipp Meyer. To-rino: Einaudi, 2010